.

.

martedì 25 febbraio 2014

TIRAMISU': TIMELESS RECIPE...MA ...PIACERA' AD UNA REGINA???



Il tiramisù mi piace un sacco ma non lo preparo quasi mai.
Non so perché. E’ buono, veloce da fare, riesce sempre. 
Lo ritengo un dessert vintage perché me lo ricordo fin da bambina. Non lo mangiavo fatto in casa da mia mamma o da mia nonna , loro facevano altri tipi di torte…
Ma lo ricordo mangiato in casa d’altri o al ristorante dove un tempo era presentato come dolce “figo” mentre adesso è relegato a ultimo posto ,quasi sempre preconfezionato e servito nelle pizzerie, dai cinesi (ebbene si) e nei ristoranti poco chic. Io mi mangio anche questi come anche quello che trovo in un discount che è strabuonissimo. Inorridite? Mi spiace, è più forte di me.
Ultimamente capita però che anche ristoranti blasonati lo propongano, di solito, con veste nuova.
Con questo intendo che vengono leggermente modificati o aggiunti ingredienti .
Quindi ecco comparire tiramisù fatti con la ricotta, con marrons glacès, al cioccolato bianco, alla birra, ecc…
E’ un dolce che si presta in effetti a modifiche creative anche se a me piace classico, per me è un vero  proprio “timeless” della cucina :  intramontabile e senza tempo.


Questo delle foto (rigorosamente fatte con il mio cellulare senza tener conto di luci, ombre, bioritmi e trigoni planetari) l’ho preparato per regalare una coccola dolce a Marie Antoinette che , milanese adottata causa università, spesso è costretta a convivere con frigo e dispensa da studente e questo significa che ogni angolo , ogni anfratto comunichi il concetto di “vuoto cosmico”.
La petite reine è già filiforme e quindi da madre mi preoccupo del suo sostentamento.
Non è  che la mia blasonata figlia abbia espresso chiaramente la voglia di tiramisù ma, la sottoscritta , che come tutte le mamme del mondo è convinta di capire e conoscere i propri pargoli (ma dove??? Ma quando???) , decide sia indispensabile per lei e quindi lo prepara con amore infinito sperando venga effettivamente mangiato e non dimenticato in uno dei remoti angoli della casa milanese,  di cui sopra…
La mia speranza è che, dividendo la casa con altre due ragazze, il mio tiramisù venga almen intercettato da una qualsiasi delle coinquiline.

Potrebbero verificarsi vari scenari:

che la petite reine , felice e quasi commossa per questo tiramisù preparato dalla sua mani,  con entusiasmo ed orgoglio lo proponga alle coinquiline per gustarselo tutte insieme .
(cosa che la sottoscritta vorrebbe fosse proprio così. A noi madri , ragazze degli anni 80 che avrebbero fatto carte false per abitare sole con amiche, è rimasta questa idea di condivisione femminile nata probabilmente nei cortei dei tempi, mista anche al concetto di stare bene con poco e perfetto se questo “poco” è un dolce della mamma… )
ma questa è un'opzione altamente improbabile ...

Che la coinquilina nr 1 (o la nr.2) apra il frigo e non si accorga nemmeno del cake-tapperware . A questo potrebbe benissimo aggiungersi che nemmeno Marie Antoinette si ricordi più del tiramisù della mami e questo rimanga abbandonato per giorni in attesa di essere gettato nella rumenta (spazzatura) prima o poi (più poi che prima…of course!)

Che o la coinquilina nr. 1 o la nr. 2, scorgano il tapper …aprano…scoprano il tiramisù e , senza tanti problemi, se lo spazzino tutto alla faccia delle altre, generando, solo in questa situazione , l’ira di Marie Antoinette che reclamerebbe il dolce che la mami aveva fatto per LEI solo per LEI e che l’altra avrebbe almeno potuto "uozzapparla" ! (trad: mandarle un messaggio con whatsapp) prima di mangiarselo tutto.

Che tutte e tre le coinquiline intorno al tavolo aprano il tapper guardandosi negli occhi con fare semi disperato dicano, tutte in coro : io odio il tiramisù !!!

Non manderò un messaggio alla petite reine per chiederle se le sarà piaciuto o meno il tiramisù . Ci potrebbe essere il rischio che  lei ,con il suo regale ed elegante savoir faire, per nascondere una delle suddette opzioni,  potrebbe dirmi  che si le è piaciuto proprio tanto anche se , come sai mami, io le fragole proprio non le reggo!

Fragoleeeeeeeeeeeeeeee????????


21 commenti:

  1. Ahahahaahha tu sei unica! Non so perché qualcosa mi dice che sia probabile l'ipotesi 3 o forse la tua regina ha gradito tanto ma non ti ha detto nulla perché Milano oltre allo studio offre tanti svaghi :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Enrica Milano offre ben di più !!! Che mamma " old" che sono !!!! Un abbraccio

      Elimina
    2. Ma che mamma old tu sei una mamma new style ;-)

      Elimina
  2. Secondo me l'ha divorato in un attimo e presto ti chiederà di rifarlo... ;-)
    Io sono una campionessa di spazzola-tiramisù, mai giocato? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia regina ha l umore da ... Regina e quindi il tiramisu sarà piaciuto o meno a seconda della giornata ....l unica certezza in ambito di dolci per lei è il crumble di mele ! Con quello vado sempre sul sicuro! Un abbraccio cara Francesca e buona giornata

      Elimina
  3. qui urge una risposta da parte della figlia blasonata medesima... carissima c., non ci lasciare nell'incertezza!!!

    ma il tiramisù con il caffellatte mi intriga troppo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto ...dipenderà dalla giornata il suo giudizio e poi lei ama più crostate e crumbles!!! Si io lo faccio con il caffellatte , lo trovo meno " amaro" e che Sto arrivando! Meno di caffè. Io amo il caffè ma non nei dolci e nel cioccolato...si lo so sono un po' " regina" anch io !!! Ah ah ah un grande abbraccio

      Elimina
  4. Anche io adoro la versione classica, ma proprio con l'amaro del caffè!! Secondo me se lo godono tutte assieme!! Io facevo così con le torte che mia mamma mi faceva quando ero a Pisa all'università!!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Silvia sarà senza altro così...io gioco un po' con questi post in cui esagero le caratteristiche della mia " bambina" ... Io mi diverto e lei si arrabbia!!! Per fortuna non è un' assidua letti e del mio blog !! Un abbraccio

      Elimina
  5. ecco, ti fo' ridere. ho invitato i miei a pranzo domenica. tutta la famiglia. ho cominciato a comporre il menù, e arrivata al dolce come succede ogni volta che si hanno troppe possibilità e si finisce col convincersi di non averne nessuna, non sapevo cosa fare.
    Ora sul mio taccuino ho scritto:ciambella al bourbon, torta ai cranberries e... tiramisù!
    non so perchè, ma sono quei sapori che rappresentano un biglietto di sola andata per l' infanzia, profumi, consistenze e sapori che hanno un potere evocativo più forte di qualsiasi cosa.
    ti adoro.
    bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch io ti adoro!!! Ci tenevo a dirtelo!!! Condivido l idea che il tiramisu è una delle poche certezze ( culinarie) della nostra vita e se ci sono anche ricordi legati a questo dolce allora è ancora più ... Comfort!!! Baci grandi

      Elimina
  6. Secondo me ha invitato a cena un ragazzo e ha detto che il tiramisù l'ha fatto lei? Ma per caso sei ligure? Non conosco nessun milanese che dica "rumenta" :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse davvero così sarei stra felice !!! Anche in zona Milano si dice " rumenta" perlomeno , a Novara si dice....grazie della tua visita e del tuo commento! A presto

      Elimina
    2. Buono a sapersi, di solito a Milano mi guardano come se venissi da un pianeta lontano quando dico "rumenta" o "coriera" :-)

      Elimina
    3. Coriera però mai sentita ��!!!! Intanto continuiamo a dire rumenta ......��a presto !!!!

      Elimina
  7. ahahahah come è dura coi figli cara mia, come ti capisco, io come la faccio la sbaglio!
    ma il tiramisù ha sempre il suo perchè....anche se la sottoscritta sob....è intollerante al mascarpone...!!!
    baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intollerante al mascarpone ????? E queste son disgrazie !!!! Baci grandissimi

      Elimina
  8. E come è andato a finire??????????????? Voglio saperlo, io ADORO il tiramisù, è il mio dolce preferito e lo mangio come te ovunque e anche confezionato che per'altro è buonissimo!!!!! Un bacione cara Roby!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccomi...un pò in ritardo...vuoi la vera verità??? un pò mangiato e ...un pò dimenticato nel frigo!!! bacioni grandissimi cara ely

      Elimina
  9. Sto ridendo ancora al discorso dei trigoni planetari, dei bioritmi e delle foto...il tiramisù è al di sopra del tutto e spero che la petite se lo sia gustato tutto, da sola o in compagnia.
    A rileggerci sempre col sorriso :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) lo dichiaro da sempre : io con le foto "profffescionallll" non c'entro un tubo!!! tiramisù : un pò è stato mangiato un pò...dimenticato...noblesse oblige!!! un abbraccio grande cara fabi

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...