domenica 13 novembre 2011

BEET CAKE...UN'ISPIRAZIONE ROMANTICA E ORIGINALE


Vagando tra i blog avevo trovato, tempo fa, un graziosissimo video (che allego alla fine del post) che mi era piaciuto tanto. L’ho trovo poetico, romantico e piacevolmente  “antico”…
Dopo l’impatto “istintivo” legato alle immagini la mia curiosità si era fatta catturare dalle ricetta : una torta con le …barbabietole.
Non le amo particolarmente, mi capita di mangiarle ma non impazzisco…rape e derivati, non sono tra i miei cibi preferiti.
Immaginarle poi in una torta dolce…mah? Non restava che provare!
Finalmente ho trovato uno sprazzo di tempo da dedicarmi e quindi oggi ho preparato la Beet Cake…J

Ingredienti:
io li ho tradotti così (nel video si parla di “cup” e di “oz” e pigramente non sono andata ad informarmi sulle equivalenze…ho fatto di testa mia ,ehm, basandomi sulle immagini e intuendo, forse, qualche  dose…)

500 gr di barbabietole cotte
260 gr circa di farina 00
200 gr di zucchero (“mascovado”) di canna integrale
100 gr circa ciccolato fondente
3 uova
130 gr di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 stecca di vaniglia  (nel video si vede un cucchiaio con essenza di vaniglia che non ho trovato...)

Ho frullato le barbabietole. In una ciotola ho messo il burro morbido ,la farina con il lievito e la vaniglia (prelevata con un coltellino, raschiandola) e ho aggiunto anche lo zucchero. Ho mescolato il tutto con il KA. Nel frattempo ho fatto sciogliere a bagno maria il cioccolato e, una volta raffreddato, ho messo nella ciotola insieme alle barbabietole e il pizzico di sale.
Ho rimescolato il tutto , fino ad ottenere un impasto morbido con il quale ho riempito uno stampo da 20 cm di diametro imburrato e , dato che ne ho avanzato un po’, ho riempito anche degli stampini in silicone da crème caramel…
Ho infornato la torta a 200° per 15 min e poi ho abbassato a 180° continuando la cottura per un’altra mezz’ora. Gli pseudo muffins invece, li ho infornati a 180° per circa 20 minuti (ma ce ne sarebbero voluti anche 30…i miei sono usciti un po’ troppo “mollini”)
un bella spruzzata di zucchero a velo ..et voilà..


Fare questa torta dall’impasto rosa ciclamino è una novità per me abituata ad impasti “classici” ma non solo il colore mi sembrava “strano” …ero troppo curiosa di assaggiarla , non riuscivo ad immaginarmi il suo sapore.
Originale senza dubbio ma, per me, troppo particolare . Sentivo comunque il sapore della barbabietola che inevitabilmente condiziona questo dolce mentre il cioccolato si perde un po’, forse ne andava messo di più. La consistenza è simile alla torta di mele classica, quella  fatta in casa , solo…senza frutta :  quindi l’impasto è “umido” e morbido.
C’è da dire che mangiandola, ci si abitua al nuovo e alla fine è una torta che piace.
Un significato molto filosofico per questo dolce :  bisogna lasciarsi trasportare ,a volte, da situazioni, sapori, eventi , …“strani” per scoprire che nel nuovo , nel “non conosciuto” c’è del fascino,  c’è del buono che va scoperto e fatto nostro.
Per me difficilissimo J , sono abitudinaria, non amo gli stravolgimenti, mi dà sicurezza cucinare e mangiare una torta di mele, confortante,  senza sorprese o novità inaspettate!
Un torta filosofica che rende più ricchi , un’esperienza da gustare fino in fondo magari guardandosi anche questo bellissimo video…



beet cake from tiger in a jar on Vimeo.

11 commenti:

  1. Mi incuriosisce, il gusto della parbabietola in un dolce... davvero una ricetta originale! un bacione

    RispondiElimina
  2. ;) l'avevo vista anche da Benny (Fashion flavors) e mi aveva incuriosita molto ora anche la tua non mi resta che prendere coraggio e provarla!
    A presto, baci
    SOnia

    RispondiElimina
  3. a me piace tantissimo. Per qualcuno, dovrebbe essere l'antesignana della Red Velvet, quando ancora i coloranti non c'erano, ma non si sa se sia vero o no. Certo è che quando l'ho portata in ufficio, nessuno ha saputo indovinare l'ingrediente segreto: continuavano a dire fecola e amidi vari, per via della morbidezza- e io gongolavo tronfia,perchè davvero è una gran figata di torta.
    Le tue foto sono sempre più belle
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  4. Non amo la barbabietola da sola, ma in un dolce...oserei!
    Mi rispecchio molto nel tuo modo di essere...siamo molto simili, mi sa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Una torta con le barbabietole!? davvero originale!!! Mi piacerebbe provarla per sentirne il sapore...dall'aspetto è meravigliosa con quell'intenso colore rosa-rosso!

    RispondiElimina
  6. Ma da dove arriva il video? E' stupendo. Adoro due cose sopra tutte: la cassettiera di legno porta ingredienti e la maglietta a righe di lei. Ha colpito anche me. Brava a te e solo a te per la torta invece!
    Buona settima and kisses :)

    RispondiElimina
  7. Ma dai? Non avrei mai immaginato una torta con la barbabietola! Certo il colore dev'essere favoloso!!! Da provare1 Ora mi guardo il video!
    Un abbraccio e buona settimana!
    Paola

    RispondiElimina
  8. Lo conosco Roby e lo trovo delizioso questo video buona settimana ciao

    RispondiElimina
  9. @ely: è da provare...anche se a me...non ha convinto! :-( a presto!

    @sonia: dici bene: ci vuole un pò di coraggio, in effetti! poi mi dirai! un abbraccio

    @ale:com'è che non siamo d'accordo questa volta? a me 'sta torta non m'è piaciuta un granchè, ma forse ho sbagliato qualche dose, dato che me le sono un pò...inventate! confermo che il "toto ingrediente segreto" non è stato ,in effetti, indovinato da nessuno! :-)))
    grazie per i complimenti per le foto!!! lo sai che per me è un piccolo traguardo...faticosissimo :-))) ti abbraccio fortissimo!

    @simo: come ho detto a me non ha fatto impazzire però ...tentar non nuoce, giusto per fare le filosofe, visto che ci riesce bene! baci

    @claudia: eh, si ci hai azzeccato :-) il colore è bellissimo! molto scenografica e particolare...il gusto "strano"
    .prova e poi mi dici...un abbraccio

    @chatapoche: non avevo dubbi che ti piacesse la maglietta a righe!!! :-))) è un video molto trendy (per me) , ho scoperto che gli autori hanno un blog interessante (secondo me potrebbe piacerti...): http://tigerinajar.blogspot.com/
    attendo tuoi commenti in merito.... ti abbraccio

    @paola: il colore di questa torta merità una copertina in rivista glamour, non trovi?bacissimi

    @stefania: il video cattura e fa venir voglia di provare anche solo per ricreare gesti e atmosfera...
    buona settimana a te! ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. Mia cara, proprio oggi ho fatto una torta al cioccolato sostituendo del tutto il burro con la barbabietola... E' venuta buonissima, morbida al puinto giusto, e il sapore non si avverte... però il quantitativo di barbabietola era inferiore e c'erano anche le mandorle...
    P.s. Penso anche io che le tue foto sono sempre più belle!

    RispondiElimina
  11. Bellissima questa torta, è troppo curiosa, DEVO prepararla!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...