domenica 24 luglio 2011

UN'ALTRA CHEESECAKE???? EBBENE SI...


Lo so sono monotona …in questi ultimi tempi vado a melanzane e…cheesecake..quindi un’altra di queste ultime vi tocca J
L’occasione è stata una splendida giornata trascorsa con amici,i mitici propietari della pentola magica,  nella loro casetta  dove abbiamo festeggiato l’angolo barbecue da poco  sistemato.
Il giardino è stato da pochissimo ristudiato e progettato dal mio caro amico Carlo Maria e dalla sua dolcissima mia omonima,la Roby. Il risultato è qui da vedere:

spazi semplici ed eleganti che regalano un angolo di pace assoluta immersi nel verde e se poi si riesce anche ad organizzare un fantastico  pranzo con barbecue  da…mille portate, il risultato sarà quello di ritrovarvi intorno al tavolo alle otto di sera senza nemmeno accorgervi!
Quando la compagnia è perfetta il tempo scorre senza accorgersi …ogni momento è un”quality time” (come direbbe la mia amica rita) senza eguali…
Ai miei amici ho portato dunque questo dolce : cheesecake con lamponi e mirtilli, una fresca torta perfetta post grigliata J
Rispetto al mio precedente però ho apportato qualche modifica alla ricetta che avevo copiato:
Ingredienti:
Per la base
- 200gr di biscotti secchi
- 80 gr di burro fuso

Per la crema
400 gr formaggio morbido (il solito della Kaori, per chi se la ricorda…)
- 200ml di panna da montare
- 2 cucchiai di zucchero a velo
- 6 fogli di colla di pesce

- 1 vaschetta di lamponi
-1 vaschetta di mirtilli 
 
Il procedimento è sempre il solito:
Sbriciolare i biscotti e unirli al burro fuso.
Foderare la base di una teglia a cerchio apribile con carta forno e stendere i biscotti su tutta la base con l’aiuto di un cucchiaio e mettere nel frigo.
Nel frattempo montare la panna e mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Mescolare il formaggio con  lo zucchero, unire la colla di pesce sciolta in un dito di latte
Con l’aiuto di una spatola unire la panna montata al composto
Aggiungere quindi i lamponi e i mirtilli,tenendo un po’ da parte per la decorazione (se vi sentite artisti altrimenti…va  bene aggiungerli tutti al composto)
versate il tutto sulla base di biscotti e mettere in frigo almeno 3 ore.
Ho raddoppiato la dose della colla di pesce e devo dire che la torta è risultata molto più compatta  e “stabile” e di sicuro il formaggio ha aiutato (la volta precedente avevo utilizzato yogurt e ricotta…) ho messo un po’ meno burro per la base  che non ha sofferto per questa mancanza.
Ho fatto il dolce il giorno prima e l’ho messo nel frigorifero fino al momento della partenza.
Quando cioè si è posto il problema del “come” trasportare questo cheesecake  tenuto conto che dovevamo fare almeno  30/35 km in macchinaJ
Avevamo si una borsa frigo dotata di ghiaccini ad hoc ma la forma della suddetta era tipo parallelepipedo a base rettangolare …tipo grattacielo e la torta , ovviamente, era più grande della base…
L’ho appoggiata su un vassoio di plastica (modello ikea) mantenendola ancora dentro al coppa pasta , fissandola bene con la pellicola. Quindi l’ho inserita per il lungo , mettendo i ghiaccini bene intorno.
È stata trasportata con attenzione particolare come se si trattasse di porcellana finissima, preziosa, rara…J
Ha superato il viaggio senza problemi e ,una volta arrivati alla meta, è stata sformata e messa subito nel frigorifero del Carlo Maria e della Roby…
Torta a parte, che è stata apprezzata, la giornata è stata una di quelle da segnare sul calendario come tra le più piacevoli della vita…i miei amici mi hanno regalato una giornata in pieno relax , coccolata tra cibi qualitativamente perfetti (il carlo maria è una garanzia!), tempo sereno , caldo ma con temporale serale (beautiful!)  , argomenti giusti, risate  e la conferma che le amicizie vere sono grandi fortune e io sono una donna davvero fortunata !

8 commenti:

  1. ...io camperei a cheesecake! Sono i dolci che più preferisco al mondo...e anche questa tua versione la trovo strepitosa!!!!

    RispondiElimina
  2. Non ci si stufa mai di una bella cheesecake ... e a dire il vero nemmeno delle melanzane :-)

    Questa è bellissima !!!

    RispondiElimina
  3. non si rinuncia mai ad un fresco cheesecake! brava

    RispondiElimina
  4. Lo voglio anch'io il giardino con l'angolo barbecue!!! Mentre scorro gli annunci per cercare una casa acconcia in una città acconcia, mi passeresti una fetta di cheese cake? :-p

    RispondiElimina
  5. questa è una signora cheescake *_*

    che giardino favoloso...

    RispondiElimina
  6. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo troviqui!

    RispondiElimina
  7. @claudia: io li ho scoperti da poco! ehm...si capisce??? grazie! un abbraccio

    @mascia: per me è proprio così!!!:-) grazie per il tuo commento! a presto

    @ssulemaniche: anche se la temperatura non è propriamente torrida...ci sta! :-) a presto

    @mapi: a chi lo dici !!! è il mio sogno ...irrealizzabile...: casetta con giardino, orto, piscina, barbecue,uliveto, frutteto, giardino delle aromatiche, patio,....esagero??? bacissimi

    @angela: una cosa che amo delle cheesecake è la loro semplicità che regala risultati insperati! a presto

    @polveredistelle: grazie!!! passo di sicuro da te! a presto

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...